VENERE! E ALTRI DISASTRI

RECENSIONE  di Clara Surro del 19-9-’18

Teatro Porta Portese (Sala Pasolini) 19/09/2018

La rappresentazione teatrale della divinità simbolo dell’Amore e della bellezza. Il mito che prende forma umana, che entra nel nostro quotidiano per stimolarci ad afferrare la vita. Venere si veste delle sembianze di Duska Bisconti e attraverso esse dimostra tutta la sua vitalità, il desiderio, la passione. Duska è una Venere dall’ inesauribile carica energetica, il mito in chiave ironica, irresistibile nella caratterizzazione delle divinità dell’ Olimpo. Nella messinscena, le divinità maschili: Giove, Vulcano, Marte diventano un facile bersaglio per denunciare una certa vigliaccheria che le accomuna ai maschi contemporanei. Entra in scena come una creatura eterea in un’atmosfera rarefatta, ma è quanto mai terrena e ci accompagna in un percorso originale attraverso il mito,dalla sua nascita in poi, ironizzando su se stessa, sulle sue origini, sulle sue gesta, sui suoi difetti. Mette a nudo le sue debolezze e viaggia tra gli umani con la sua anima custodita in un cestino, è diretta divertente, crea una grande empatia con il pubblico. Ma in fondo rappresenta la sintesi delle mille sfaccettature che ci sono in ogni donna: la sposa, l’amante, la madre della vita, l’impulso naturale. Una messa in scena godibile, ironica, non scontata, in cui il pubblico è attento e partecipe, incuriosito dal fantasioso oroscopo di Duska-Venere, che invita ad avere fiducia nel futuro e nell’energia che porta alla nascita di tutto ciò che ha vita attraverso l’amore ed il piacere. Uno spettacolo piccolo che però crea la magia: l’osmosi tra attore e pubblico.

 

Venere Loc. (1)

                                       La compagnia dei Masnadieri presenta

                                              “VENERE E ALTRI DISASTRI”

                                                             di e con

                                                    DUSKA BISCONTI

                                      Voce fuori campo : FILIO’SOTIRAKI

 

Si è rotto l’amore!

Calma: la situazione è grave ma non è seria, parola di Venere!

Nello zoo umano la carne esplode di desideri strampalati, la pelle si copre di scritte indecifrabili che fanno venire il torcicollo per leggerle, i ponti cadono e cadono pure gli attributi maschili, gli stupratori sono più fantasiosi dei pubblicitari,i soldi scappano via dal conto online e così fanno gli amanti, crollano i partiti e pure le tette rifatte.

Eppure Venere in missione sulla terra, nelle sembianze di Duska Bisconti, non è preoccupata, ha un promemoria da ricordare a tutti gli umani zodiacali per riaggiustare il suo giocattolo chiamato amore.

[

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: